Cronaca

Torre piange Rosaria, punto di riferimento delle Poste. «Sempre gentile e professionale, ci mancherà»

Lutto nel paese dove la 55enne Tedeschi lavorava presso l'ufficio postale, e a Olginate dove abitava

Maria Rosaria Tedeschi, classe 1955, avrebbe compiuto 56 anni a maggio.

Lutto per la scomparsa di Maria Rosaria Tedeschi, per oltre 20 anni punto di riferimento dell'ufficio postale di Torre De' Busi. La donna aveva solo 55 anni, abitava a Olginate ed era molto conosciuta e stimata per la sua professionalità. In tanti a Torre sapevano di poter contare sulla sua gentilezza e attenzione all'interno di un ufficio che da sempre svolge un ruolo importante per il tessuto sociale del paese

Tra le tante persone che in queste ore piangono Rosaria - chiamata amichevolmente Rosi - c'è anche il sindaco Eleonora Ninkovic. «Nel primo pomeriggio di oggi abbiamo ricevuto una notizia davvero terribile - commenta il primo cittadino di Torre - Abbiamo appreso che Rosaria se n'è andata, in punta di piedi. Non abbiamo avuto la possibilità di salutarla. Chi, come me, l'ha conosciuta e apprezzata per la professionalità e la grande disponibilità è stato travolto da un dolore immenso».

«Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

E poi ancora un pensiero ideale rivolto proprio alla 55enne: «Mancherai a tutta la Comunità di Torre de' Busi, a Tutti Noi - aggiunge Ninkovic - Ti avevo vista prima dell'improvviso ricovero e mi avevi mostrato orgogliosa le foto dei tuoi bellissimi nipotini e nipotine che adoravi. Riposa in pace e da lassù veglia su tutti».

Commozione e cordoglio anche da parte dei colleghi e di altri esponenti comunali. In tanti in queste ore di dolore si stanno stringendo intorno ai famigliari di Rosaria Tedeschi, in particolare al marito Giuseppe D'Alessandro e alle figlie Rossella e Luisa. I funerali verranno celebrati venerdì 23 aprile alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Sant'Agnese a Olginate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre piange Rosaria, punto di riferimento delle Poste. «Sempre gentile e professionale, ci mancherà»

LeccoToday è in caricamento