rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Calolziocorte

Tower running: Bonacina ottava a Shangai nel giorno dei suoi 40 anni

La podista calolziese, delusa dal risultato, punta tutto sulla finale di Coppa del mondo del 6 dicembre a Hong Kong

Si è concessa un regalo di compleanno, per un traguardo importante come i 40 anni, decisamente suggestivo. Cristina Bonacina, forte runner calolziese, ha partecipato alla corsa sull'International Financial Center di Shangai. Purtroppo per lei, la ciliegina sulla torta non c'è stata: solo ottavo posto sui 56 piani (per 1.460 gradini) dell'edificio cinese.

"La mia luce agonistica si è spenta al 25° piano e non sono più riuscita a rientrare sulle mie dirette avversarie - racconta Bonacina - Va bene comunque, l'importante era esserci, non tutte le gare vanno per il verso giusto e questa è una di quelle. Ora devo solo restare concentrata e prepararmi per la prova finale di Hong Kong del 6 dicembre".

A Shangai, la runner del Gp Talamona aveva saputo fare meglio lo scorso anno, quando giunse quinta. La testa è però proiettata alla "vicina" Hong Kong: Bonacina, attualmente quinta in Coppa del mondo, andrà all'attacco delle ceche Lenka Svabikova e Zuzana Krchova.

Per la cronaca, nella prova maschile di Shangai vinta dal polacco Lobodzinski sull'australiano Bourne, da segnalare l'ottimo terza piazza per il lariano della Forestale Emanuele Manzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tower running: Bonacina ottava a Shangai nel giorno dei suoi 40 anni

LeccoToday è in caricamento