160 chili di droga in auto, "corriere" di Sirtori ai domiciliari

L'uomo era stato fermato in Sardegna assieme a un complice, con la marijuana nascosta nel furgone

La droga sequestrata al brianzolo (foto La Nuova Sardegna)

Era stato arrestato ad agosto 2014, perché trovato in Sardegna, a Sestu (Ca), con 162,5 chili di marijuana in auto e ora per lui è arrivata la condanna e la detenzione: Flavio Brambilla, 59enne di Sirtori, è finito in manette nel pomeriggio di mercoledì 24 novembre.

L'uomo è stato condannato dal Tribunale di Cagliari e dovrà scontare 3 anni, 5 mesi e due giorni di reclusione per i reati di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti in concorso, possesso di documenti identificativi falsi e spendita di monete false: con lui, lo scorso anno, era stato arrestato anche un complice, un pregiudicato 51enne residente nel Milanese. Il valore torale della droga sequestrata dai carabinieri si aggirava intorno ai due milioni e mezzo di euro.

Dopo una notte trascorsa alla Casa circondariale di Pescarenico, nella mattinata di ieri il 59enne è stato trasferito a casa: sconterà la pena agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento