menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Incidente e "rientro": altra domenica di traffico intenso sulla SS36

Anche a causa del cantiere Anas che ha reso necessario il restringimento a Civate, è una domenica "rossa": code nel pomeriggio sul lago e in uscita da Lecco, miglioramento in serata

Che questa domenica sarebbe stata una domenica complicata per il traffico sulle strade non era certo un mistero. Era stato annunciato per via del cantiere lasciato da Anas sulla SS36 a Civate - causa lavori di riparazione di un giunto di dilatazione che hanno richiesto il parziale restringimento della carreggiata Sud a una corsia - oltre che per il presumibile approdo di turisti nel nostro territorio in un'altra bella giornata primaverile.

L'incubo del 24 marzo: code fino a tarda ora

La serata sarà dunque complicata. Il traffico ha già cominciato a rallentare nel primo pomeriggio. Un incidente infatti si è verificato nel pomeriggio sulla SS36, intorno alle 15, in direzione Sud, poco dopo Lierna, in corrispondenza del km 60 dell'arteria stradale.

Nel sinistro è rimasto coinvolto un uomo, le cui condizioni non sarebbero gravi. I volontari intervenuti per soccorrerlo, Croce rossa di Colico con autoinfermieristica, lo hanno infatti giudicato in codice verde. Sul posto anche la Polizia stradale.

Ore 16 - Rallentamenti sono attualmente segnalati sull'altolago in direzione Sud, nell'attraversamento di Lecco e nel Monte Barro. Una situazione al momento migliore rispetto a quella, decisamente negativa, verificatasi una settimana fa.

Traffico intenso in serata

Ore 18.45 - Il traffico, come confermato dalla Polizia Stradale, è intenso sulla SS36 sul lago, avvicinandosi a Lecco; all'interno dell'attraversamento e in uscita da Lecco, dove si stanno formando code a tratti anche nel Monte Barro. Si raccomanda la massima prudenza.

Ore 20.15 - Il traffico è in netto miglioramento sulla SS36 lungo tutto il lago e in ingresso a Lecco. Code nel tunnel da Pescate fino all'uscita del tunnel del Monte Barro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento