menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce la "Trattoria popolare": chi non può pagare il conto dà una mano in cucina e in sala

Piccoli lavoretti e aiuto all'associazione: ecco come funziona la cucina "per tutti"

Andare a cena e, al posto di pagare, lavorare per saldare il conto: è davvero per tutti la cucina della "Trattoria popolare" di Monza, aperta nei giorni scorsi nei locali  di un circolo Arci del capoluogo brianzolo.

A chi non può permettersi di pagare il conto, infatti, è offerta la possibilità di lavorare per coprire i costi, dando una mano in cucina oppure servendo ai tavoli: viene dato un voucher orario con il giorno e l'ora in cui presentarsi per lavorare. 

Il menù parte da dieci euro, e chi può pagare ha anche la possibilità di lasciare un'offerta aggiuntiva, contribuendo a lasciare "pasti sospesi" per chi ha meno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento