menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Salvati dal soccorso alpino tre ragazzi bloccati tra le balze del torrente Moregge

I tre hanno pagato inesperienza e mancanza di equipaggiamento

Brutta avventura quella che ha coinvolto tre giovani ragazzi lombardi la notte scorsa, nei balzi del torrente Moregge sopra Onno.

Il gruppetto si è visto bloccato, colpevole l'inesperienza e la mancanza di attrezzature, quando ha scoperto di non poter salire nè scendere dai salti bagnati che costellano il corso del fiume.

Il soccorso alpino è riuscito a raggiungere i ragazzi quando già era buio, e la situazione metereologica non era delle migliori. Nonostante le avversità, agendo in concerto con un tecnico del soccorso in forra oltre a quelli della stazione del triangolo lariano del Cnsas Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), le squadre intervenute sono riuscite a trovare i tre dispersi e a riaccompagnarli fino al lago, vicno a Onno.

Conclusione con lieto fine, quindi, per i tre inesperti ragazzi, ma sarebbe potuta finire peggio. «Prima di intraprendere qualsiasi itinerario - riferisce infatti il soccorso alpino - è necessario avere molto bene presenti i propri limiti e le proprie possibilità, scegliere con cura i luoghi e il tipo di territorio da affrontare, non partire mai senza un'attrezzatura adeguata. Le stazioni del Soccorso alpino sono a disposizione per dare informazioni e possono essere contattate, prima di mettere a rischio la propria vita».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento