menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treni via Paderno, mattinata da incubo: guasto agli impianti, ritardi fino a 15'

Ulteriori disagi per i pendolari già provati dalla chiusura del ponte e della linea Bergamo-Milano: intorno alle 11.35 guasto a uno scambio in prossimità della stazione di Ponte San Pietro

Non bastassero i disagi causati dalla chiusura del Ponte di Paderno, che ha costretto centinaia di pendolari a vivere vere e proprie odissee in questi giorni nel collegamento ferroviario tra Milano e Bergamo via Carnate (la linea tradizionale è interrotta). Ora anche i soliti guasti complicano la situazione. E questo mercoledì si è trasformato in una giornata di ritardi da incubo.

Trenord ha comunicato infatti, tramite il proprio sito internet, che intorno alle 11.35 un guasto a uno scambio (di competenza Rfi) in prossimità della stazione di Ponte San Pietro causerà ritardi fino a 15' ai treni in transito. Proprio oggi, tra l'altro, sono entratin in vigore i nuovi orari e da domani, giovedì 20 settembre, verrà aggiunta una corsa ulteriore per pendolari e studenti.

Paderno, nuovi treni e orari anticipati

Questa la comunicazione di Trenord: «Ricordiamo che i viaggiatori da e per Calusco, Terno e Ponte San Pietro sono invitati a utilizzare i collegamenti alternativi via Bergamo-Treviglio-Pioltello-Milano oppure Bergamo-Calolziocorte-Carnate-Milano.

I clienti diretti a Milano Greco Pirelli possono utilizzare la linea Bergamo-Milano via Treviglio e scendere a Milano Lambrate dove trovano i treni S9 (per Saronno) e treni per Sesto S. Giovanni/Milano G. Pirelli provenienti da Verona, Brescia, Stradella e Piacenza. 

Le stazioni di Calusco e Paderno d'Adda sono collegate da un servizio di bus-navetta (tempo di percorrenza 45 minuti circa), soggetti alle condizioni del traffico stradale. Si precisa che il trasporto di biciclette al seguito non potrà essere garantito».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento