Cronaca Paderno d'Adda / Piazza Stazione

Treni via Paderno, mattinata da incubo: guasto agli impianti, ritardi fino a 15'

Ulteriori disagi per i pendolari già provati dalla chiusura del ponte e della linea Bergamo-Milano: intorno alle 11.35 guasto a uno scambio in prossimità della stazione di Ponte San Pietro

Non bastassero i disagi causati dalla chiusura del Ponte di Paderno, che ha costretto centinaia di pendolari a vivere vere e proprie odissee in questi giorni nel collegamento ferroviario tra Milano e Bergamo via Carnate (la linea tradizionale è interrotta). Ora anche i soliti guasti complicano la situazione. E questo mercoledì si è trasformato in una giornata di ritardi da incubo.

Trenord ha comunicato infatti, tramite il proprio sito internet, che intorno alle 11.35 un guasto a uno scambio (di competenza Rfi) in prossimità della stazione di Ponte San Pietro causerà ritardi fino a 15' ai treni in transito. Proprio oggi, tra l'altro, sono entratin in vigore i nuovi orari e da domani, giovedì 20 settembre, verrà aggiunta una corsa ulteriore per pendolari e studenti.

Paderno, nuovi treni e orari anticipati

Questa la comunicazione di Trenord: «Ricordiamo che i viaggiatori da e per Calusco, Terno e Ponte San Pietro sono invitati a utilizzare i collegamenti alternativi via Bergamo-Treviglio-Pioltello-Milano oppure Bergamo-Calolziocorte-Carnate-Milano.

I clienti diretti a Milano Greco Pirelli possono utilizzare la linea Bergamo-Milano via Treviglio e scendere a Milano Lambrate dove trovano i treni S9 (per Saronno) e treni per Sesto S. Giovanni/Milano G. Pirelli provenienti da Verona, Brescia, Stradella e Piacenza. 

Le stazioni di Calusco e Paderno d'Adda sono collegate da un servizio di bus-navetta (tempo di percorrenza 45 minuti circa), soggetti alle condizioni del traffico stradale. Si precisa che il trasporto di biciclette al seguito non potrà essere garantito».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni via Paderno, mattinata da incubo: guasto agli impianti, ritardi fino a 15'

LeccoToday è in caricamento