menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia

Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia

Treni, Fontana indica le tratte più pericolose a Salvini: due sono lecchesi

Le direttrici che collegano Lecco a Milano sono tra le più frequentate e dense di episodi di cronaca nera

Sono la S9 Saronno-Albairate; la S7 Milano-Monza-Molteno-Lecco, la Milano Porta Genova-Mortara, la Bergamo-Treviglio e la Milano-Carnate-Lecco le tratte ferroviarie che il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, d'accordo con Trenord, ha segnalato al Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, perchè ritenute più a rischio e quindi più bisognose di un maggior presidio delle Forze
dell'Ordine.

Negli ultimi mesi, infatti, sono stati vari i casi di cronaca nera arrivati all'attenzione comune dalle due direttrici che collegano Lecco al capoluogo regionale. Il più recente a Robbiate, dove un giovane di soli 16 anni è stato aggredito e accoltellato perchè ha posto resistenza al furto del suo zaino.

«L'indicazione - spiega il presidente Fontana - giunge dopo che, venerdì scorso lo stesso ministro, a Milano per il Comitato provinciale per l'Ordine Pubblico e la Sicurezza, aveva chiesto di conoscere le linee di Trenord a più alta pericolosità così da "poter organizzare dei pattuglioni di uomini e donne in divisa per garantire piu' sicurezza"».

«RFI deve garantire la manutenzione della rete»

A margine della conferenza stampa del dopo giunta, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano informazioni circa la manutenzione della rete ferroviaria e i nuovi treni in arrivo. Per quanto riguarda le manutenzioni, Fontana ha voluto anzitutto ringraziare pubblicamente il macchinista che venerdì sera si è accorto di un giunto rotto sui binari della Linea Milano-Lecco, fra Arcore e Carnate, evitando in questo modo qualunque tipo di conseguenza

«Proprio perchè la sicurezza dei pendolari non può dipendere dai riflessi dei macchinisti - ha detto - bisogna garantire che la rete sia in piena efficienza, poichè è chiaro necessiti di manutenzione ordinaria e straordinaria. Abbiamo già chiesto a Rfi un cronoprogramma preciso e dettagliato degli interventi e di questo, come dei treni che Fs ci ha garantito, parleremo nella cabina di regia che sarà convocata entro la fine della settimana».

Ferrovia Como-Lecco, «Trenord non rispetta le coincidenze: utenti sempre più penalizzati»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento