rotate-mobile
Cronaca

Passeggero senza biglietto "aggredisce" il capotreno lecchese a Seregno: treno cancellato

È successo nel pomeriggio di giovedì 14 febbraio nella stazione di Seregno

E' salito sul treno senza biglietto e quando il capotreno gliel'ha chiesto lo ha aggredito. È successo nel pomeriggio di giovedì 14 febbraio nella stazione di Seregno su un convoglio Trenord della linea Milano-Chiasso. L'epilogo? Una denuncia per percosse a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio, nei guai un 22enne romeno residente a Biassono.

Tutto è accaduto alle 13 sul treno 25044 partito da Milano-Porta Garibaldi diretto a Como. Quando il capotreno, un lecchese di 28 anni, si è avvicinato al 22enne per chiedergli il biglietto quest'ultimo ha risposto di non averlo, poi ha dato in escandescenza e ha strattonato il dipendente Trenord che, nel frattempo aveva allertato i carabinieri.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Seregno che hanno denunciato il 22enne, il capotreno invece ha rifiutato i soccorsi. Il treno è rimasto fermo in stazione per un'ora, poi la corsa è stata cancellata e i passeggeri a bordo del convoglio hanno dovuto prendere il treno successivo.

La notizia su MonzaToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggero senza biglietto "aggredisce" il capotreno lecchese a Seregno: treno cancellato

LeccoToday è in caricamento