menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finti volontari nei centri commerciali: la truffa corre sul filo della beneficienza

Gruppi di presunti volontari si aggirano all'esterno dei centri commerciali e chiedono offerte da destinare ad alcune associazioni territoriali

A volte "travestiti" da tecnici di acqua e gas, altre volte da carabinieri, altre volte applicano il celeberrimo raggiro dello specchietto: non va mai in pausa la stagione dei truffatori, tornati in azione a Lecco. Da qualche tempo, infatti, sono segnalati alcuni gruppi (di solito composti da tre persone, ndr) che si aggirano nei centri commerciali spacciandosi come volontari di Croce Rossa o di altre associazioni che operano sul territorio per raccogliere fondi da destinare successivamente alla ricerca sulle malattie.

L'ultimo caso è avvenuto nella giornata di giovedì: "Poco fa sono stata avvicinata da una bieca figura, che si spacciava per volontario dell'AIRC, all'Iperal di Lecco. Costui cercava di estorcermi un contributo. Al mio rifiuto giustificato, è arrivato ad augurarmi di ammalarmi di cancro x provare cosa significa! Nel giro di 10 minuti si sono volatilizzati; erano in tre. Siccome ammiro e conosco i veri volontari, sono certa che questi non lo erano, soprattutto per le modalità e l'aggressività", si legge in un post diffuso sui social network.

Poco tempo fa una lettrice si segnalò un caso analogo: "Fuori dall'Iperal di lecco raccolgono soldi per la Croce Rossa e hanno una busta per mettere i soldi." In questo caso va detto che il comitato lecchese è solito organizzare delle giornate ad-hoc per promuovere la raccolta di fondi, non ultima la castagnata in programma per sabato 4 novembre in piazza Garibaldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento