Cronaca

Truffa dello specchietto, anziano non ci casca e chiama la polizia

E' successo a Nibionno. Non è il primo caso segnalato in questa zona

Di vittime ne ha fatte tante, ma non questa volta. Martedì 24 ottobre un anziano è stato raggirato a Nibionno da una coppia che avrebbe voluto mettere in atto la famosa truffa dello specchietto.

I due sono scesi da un'auto di colore scuro e si sono avvicinati all'uomo accusandolo di aver urtato lo specchietto retrovisore del loro auto e chiedendo 50 euro per ripararlo. L'anziano ha subito percepito la frode e ha dato appuntamento ai due a un panificio del paese, spiegando che avrebbe portato lì la somma richiesta. Ma, nel frattempo, ha avvisato la polizia locale che ha atteso insieme a lui i due truffatori. I due malviventi, però, non si sono mai presentati all'appuntamento, come raccontato da Lecco Notizie. 

Un altro caso si è verificato a Molteno lo scorso anno, quando dei malviventi sono stati "beccati" da un agente fuori servizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello specchietto, anziano non ci casca e chiama la polizia

LeccoToday è in caricamento