menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco, aggredisce i carabinieri dopo il "Nameless": arrestato 20enne

Residente a Valmadrera, dovrà scontare la pena di un anno e due mesi

Nella tarda serata di sabato 3 giugno 2017, i Carabinieri della Stazione di Introbio hanno tratto in arresto Luis Chindamo, classe 1997 residente a Valmadrera, per oltraggio resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Il giovane, nel corso delle fasi di deflusso del pubblico che aveva partecipato al Nameless Music Festival di Barzio, in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di sostanze alcoliche, alla vista dei carabinieri impegnati nel servizio di Ordine Pubblico, si è avventato contro gli stessi, inveendo ed aggredendone due. La immediata reazione dei militari presenti ha consentito di immobilizzare Chindamo e trarlo in arresto.   

I Carabinieri, dopo avere immobilizzato il giovane, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari per le lesioni riportate nel corso dell’aggressione.

L’arrestato, relegato agli arresti domiciliari, è stato condotto lunedì mattina presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, lo ha condannato alla pena di un anno e due mesi di reclusione (pena sospesa, ndr).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento