Ubriaco di prima mattina: soccorso 58enne in Brianza

Sconcertante episodio, l'ultimo di una lunga serie, poco dopo le 8 a Santa Maria Hoè. L'uomo è stato trasportato al Mandic

Sono ormai quotidiani i trasporti in ospedale a causa di intossicazione etilica. Non passa giorno che l'Azienda regionale emergenza urgenza non registri una chiamata - con relativa uscita - per soccorrere una persona in preda ai postumi dell'eccesso di alcol.

Pasquetta "allegra", tre ragazzine in ospedale

Nelle scorse settimane avevamo scritto di diversi episodi in cui erano rimasti coinvolti giovanissimi, in particolare di sesso femminile. Domenica, a Garlate, un episodio di ubriachezza molesta nel bel mezzo del pomeriggio.

Per chiudere l'ideale cerchio di un fenomeno sempre più inquietante mancava un caso di "sbornia" di prima matt‌ina. È accaduto oggi, martedì 10 aprile, a Santa Maria Hoè. Protagonista un uomo di 58 anni soccorso in Via Giovanni Papa XXIII. La chiamata al 118 poco dopo le 8, sul posto dalla centrale dell'Areu è stata inviata l'ambulanza della Croce Bianca di Merate.

Ubriaco e violento: paura a Garlate

Le condizioni del 58enne non preoccupano, è stato infatti trasportato al Mandic di Merate in codice verde, ma l'escalation di malori dovuti all'eccesso di alcol, unita all'eterogeneità di sesso, età e posizione geografica, non può non inquietare istituzioni e cittadinanza.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento