menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asl, inaugurato il progetto "Un mare di laghi"

Un'iniziativa che permetterà ad adolescenti diversamente abili di sperimentare la navigazione e l'autonomia

Ha preso il via ieri, sabato 23 maggio, presso la Lega Nautica di Mandello e sul Lago Maggiore l' edizione 2015 di “Un mare di laghi”. Hanno partecipato al momento d’ inaugurazione l'assessore Regionale allo Sport e Politiche per i giovani, il Direttore Sociale della Asl di Lecco Massimo Giupponi, l'Assessore all' Urbanistica e all'Edilizia Privata - Viabilita' di Mandello del Lario, il Presidente dell'Associazione Vela Insieme Bruno Brunone, il Presidente della Lega Navale Italiana, sezione Mandello del Lario Simona Martini ed i ragazzi coinvolti nel progetto con i famigliari.

Un momento di festa e di presentazione alla stampa del progetto finanziato da Regione Lombardia che permetterà ad alcuni ragazzi dai 14 ai 20 anni in equipaggi misti (con e senza disabilità) di vivere l’esperienza della navigazione. Nell’Asl di Lecco l’associazione Vela Insieme, grazie alla collaborazione della Lega nautica di Mandello del Lario, ha messo a disposizione di ragazzi e ragazze alcune barche a vela per trascorrere due giornate di navigazione sul lago per poi vivere nel mese di Luglio l’esperienza di una settimana tra le isole del parco naturale dell’arcipelago toscano. Questa esperienza di navigazione di gruppo permetterà agli adolescenti diversamente abili, in particolare a chi non ha mai lasciato la propria famiglia, di iniziare a sperimentare le proprie autonomie.

Regione Lombardia, nel quadro delle iniziative volte a sostenere percorsi di inclusione sociale nonché di miglioramento della qualità della vita delle persone disabili, in particolare giovani, ha deciso di sostenere anche per il 2015 il Progetto Velaterapia, che coniuga l’integrazione delle persone con disabilità con la promozione e divulgazione dell’attività sportiva tramite esperienze di navigazione a vela. Sulla base dei risultati conseguiti nel primo anno di attività vengono raddoppiate nel 2015 le sedi esperienziali dove verrà riproposta l’iniziativa, con il coinvolgimento dell’ASL di Varese, già ente di riferimento della precedente annualità, dell’ASL Lecco ed in collaborazione con l’Associazione “Vela Insieme”, soggetto con esperienza pluriennale nel settore specifico, realizzatore del progetto anche nel 2014.

Sono previste ulteriori attività nautiche anche sul lago di Como, con la partecipazione di un numero maggiore di ragazzi, con l’obiettivo di definire un modello di intervento da generalizzare su tutto il territorio regionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento