rotate-mobile
Cronaca Torre de' Busi

Val San Martino, Torre de' Busi con Bergamo: se ne parla in Consiglio Regionale

Il consigliere Nava: "Abbiamo lavorato celermente per accelerare la pratica"

Approda martedì 21 in Consiglio regionale la richiesta di Torre de’ Busi, attualmente in provincia di Lecco, di passare alla provincia di Bergamo. Il parere del Consiglio regionale della Lombardia - con conseguente trasmissione della richiesta a Roma - è un passaggio fondamentale e necessario, previsto dall’articolo 133 della Costituzione per dare seguito al cambio di Provincia del piccolo comune della Valle San Martino.

Per la Giunta relatore del provvedimento sarà il Sottosegretario alle Riforme Istituzionali, Enti Locali, Sedi Territoriali e Programmazione Negoziata Daniele Nava: “La Giunta e la Commissione Affari istituzionali hanno lavorato all’unanimità e celermente per permettere al Consiglio di esprimere un parere in tempi rapidi su questo provvedimento”, dichiara Nava.

“Le ragioni storico-sociali, il rispetto della volontà dei cittadini, che si sono espressi con una petizione popolare, e il voto all’unanimità del Consiglio comunale di Torre de' Busi non possono che portarmi ad esprimere domani in aula parere favorevole”, anticipa il sottosegretario lecchese.


A seguire – se il provvedimento sarà approvato domani - l’iter farà tappa a Roma: “Ci auguriamo che i deputati e i senatori del territorio riescano a far approvare al Parlamento il provvedimento con le stesse rapide tempistiche di Regione Lombardia”, conclude Nava.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val San Martino, Torre de' Busi con Bergamo: se ne parla in Consiglio Regionale

LeccoToday è in caricamento