menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cascina Don Guanella, posata la prima pietra dei laboratori

Il progetto di agricoltura sociale varato da don Agostino Frasson vive un passaggio cruciale verso la raffinazione dei prodotti.

È stata posata questa mattina, martedì 16 maggio, la prima pietra sullo spiazzo in cui sorgeranno i nuovi laboratori di Cascina Don Guanella a Valmadrera.

Si tratta di un passaggio fondamentale, o meglio una "tappa" per usare un termine caro al direttore don Agostino Frasson (appassionato di ciclismo), del progetto nato nel 2014 grazie al contributo di 400.000 euro erogato da Fondazione Vodafone, presente alla posa con i suoi dirigenti insieme alle altre autorità, fra cui il prefetto di Lecco Liliana Baccari e il sindaco di Valmadrera Donatella Crippa.

Cascina Don Guanella è cresciuta nel tempo, con la serra e la stalla, la presenza di operatori qualificati oltre ai ragazzi della comunità, per produrre prodotti locali sostenibili: un vero e proprio disegno di agricoltura sociale, per il quale i futuri laboratori e i magazzini costituiranno il passo successivo nel processo di raffinazione.

«Una giornata importante perché attraverso questo evento si dà il via ad attività preziose per la nostra comunità - ha commentato soddisfatto don Agostino Frasson - Finora abbiamo seminato, con i laboratori trasforeremo i prodotti della terra e dell'allevamento degli animali. Abbiamo fatto in modo di dare una risposta concreta all'urgenza che c'è nel nostro territorio e non solo. Il Papa ci ha detto di dare una casa, una terra e un lavoro alle persone in difficoltà e noi lo stiamo attuando».

Fondamentale per questo progetto è il sostegno di Fondazione Vodafone. «Sono in grado di sostenere questi progetti, noi abbiamo avuto un segno provvidenziale attraverso questa fondazione: là dove si lavora per bene comune, le risorse si trovano. L'importante, come diceva Don Guanella, è fare bene il bene».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento