menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Al centro il sindaco Rusconi, a sinistra l'assessore Bolognini, a destra la Dirigente Carlino

Al centro il sindaco Rusconi, a sinistra l'assessore Bolognini, a destra la Dirigente Carlino

Valmadrera: tanti bambini per l'inaugurazione dei giochi inclusivi. Rusconi: «Grazie alla Regione»

Alla cerimonia ha preso parte Stefano Bolognini, assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilità

Passo avanti verso l'inclusività, quello fatto a Valmadrera. Il Comune, grazie al decisivo contributo di Regione Lombardia, ha acquistato e fatto installare a dicembre 2018 dei giochi inclusivi all'interno del grande parco di via Casnedi: dal Pirellone sono arrivati venticinquemila euro e, come tangibile segno di rigraziamento, nel senso contrario è stato inviato l'inviato a partecipare all'inaugurazione ufficiale. A officiare la cerimonia, oltre al sindaco Antonio Rusconi, si sono portati anche tantissimi bambini delle scuole "Leopardi" e "Cuore Immacolato di Maria", che hanno "scortato" Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Raffaella Brioni, vicesindaco, don Isidoro, l'assessore Rita BosisioCarmela Teodora Carlino, neo Dirigente Scolastico, e Katia Cesana, direttore della Biblioteca di Valmadrera. 

«Questo momento d'inaugurazione vuole essere soprattutto un ringraziamento rivolto a Regione Lombardia - ha introdotto il sindaco -, che ha erogato un sostanzioso contributo per questa iniziativa. Noi, come amministrazione comunale, siamo orgogliosi di aver riqualificato il parco giochi e averlo reso inclusivo, per dar modo ai bambini con disabilità di giocare con e come i loro coetanei. Un grande ringraziamento va anche all'ex sindaco Dontella Crippa, per aver voluto la partecipazione del Comune al bando regionale. Tutti dovranno avere cura di questo parco, noi nel fare manutenzione, certo, ma anche chi lo usa deve averne rispetto. – ha concluso – L’invito che faccio alle famiglie è di volere bene a questo parco, che è della comunità».

Valmadrera: la Biblioteca allunga gli orari per andare incontro ai lavoratori

«Valmadrera è stato uno tra i primi Comuni della Regione a mettere a frutto il contributo del bando. E' importante che questo spazio e questi giochi possano vivere con il contributo di scuole, parrocchie e associazioni - ha voluto sottolineare l'assessore Bolognini -. Questo dev'essere solo l’inizio di un percorso più ampio, dobbiamo realizzare tanti momenti di condivisione, perché giocando insieme si superano le barriere e l’inclusione avviene in modo naturale».

Prima uscita pubblica per la Dirigente Scolastica Carmela Teodora Carlino: «Questo parco sarà sicuramente una palestra di vita per i bambini. Qui giocheranno, ma per loro il gioco è la vita, poichè attraverso la parte ludica loro imparano le regole, attraverso il gioco li educhiamo a essere cittadini rispettosi e meritevoli. Il parco potrà essere utilizzato dai nostri alunni durante le belle giornate, è uno spazio in più che abbatte le pareti della nostra scuola. Ci tengo, per tutto questo, a ringraziare sia Regione che Comune»..

Sul posto anche Marta Nava e Ivan Sormani, attivisti del Movimento 5 Stelle che hanno fatto le veci di Raffaele Erba, impegnato in un'importante Commissione al Pirellone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento