menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Preguda a Valmadrera

Via Preguda a Valmadrera

Valmadrera, spara (a salve) contro un netturbino: denunciato

L'uomo ha spaventato, apparentemente senza motivo, l'operatore ecologico impegnato nel suo lavoro

Sono, stando a quanto ricostruito, ignote le cause che hanno portato un uomo a sparare a salve contro un netturbino in via Preguda a Valmadrera. Il 34enne residente di un'abitazione della zona, già conosciuto dalle forze dell'ordine per dei precedenti a suo carico, poco dopo le 8.30 è uscito di casa e ha esploso alcuni colpi dalla sua pistola, fortunatamente caricata a salve.

L'uomo, dipendente di Silea che stava svolgendo regolarmente il suo lavoro, stava operando sul territorio insieme a un collega quando è stato aggredito. Contattati, sul posto si sono portati i carabinieri della locale stazione, che hanno ascoltato la versione dell'aggressore e l'hanno successivamente portato in caserma per verbalizzare il tutto e formalizzare una denuncia a suo carico; l'accusa è di minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, in quanto si sarebbe collaborare con i militari inviati sul posto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento