menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmadrera, assegnato ad Alice Noris il premio "Luca Magistris"

La borsa di studio, dedicata all'anestesista dell'ospedale lecchese, sostiene i giovani neolaureati in medicina

Assegnato il premio Magistris. E' Alice Noris, 25enne di Gorle, la neodottoressa scelta dall'associazione Ultreya per ricevere la prestigiosa borsa di studio messa in palio come ogni anno dal sodalizio, in ricordo del medico valmadrerese Luca Magistris, anestesista dell'ospedale di Lecco scomparso nel 2010 all'età di 35 anni.

La cerimonia di consegna si è tenuta in due distinti momenti. Dopo il preludio di mercoledì 24 giugno all'agriturismo Ronco di Garlate, dove si sono riuniti i soci dell'associazione, l'attribuzione ufficiale è andata in scena ieri, giovedì, al municipio di Valmadrera. Presenti i genitori di Luca Magistris, Gianni ed Elena, e la sorella Laura, presidente di Ultreya, oltre all'ex sindaco Antonio Rusconi.

Tutti hanno ricordato il grande sorriso di Luca e la passione con cui svolgeva il proprio lavoro di medico. "Una professione portata avanti con autentica passione, che nasceva dal suo amore per gli altri e dal suo sogno di una società più giusta - hanno affermato, all'unanimità, i presenti - Per questo motivo abbiamo deciso di allestire questa borsa di studio e in generale di promuovere l'associazione Ultreya, che prende il nome dal tipico saluto dei pellegrini del cammino di Santiago, un'esperienza che aveva colpito nel profondo Luca. In questi anni, abbiamo così scelto di sostenere sodalizi attivi nell'ambito della solidarietà, come la Casa sul pozzo di padre Angelo Cupini, il centro per diversamente abili Oltre noi e, da quest'anno, l'opera svolta in Nepal dall'alpinista Fausto De Stefani.

Alice Noris è una promessa della medicina. Dopo la laurea, con una tesi sull'effetto delle lesioni espansive intracraniche sui livelli plasmatici di brain natriuretic peptide, si sta specializzando all'ospedale di Ginevra. "Sono onorata di ricevere questa borsa di studio - ha affermato - Sono entusiasta dell'associazione Ultreya e dell'opera che porta avanti. In questo gruppo ho trovato persone straordinarie che ringrazio per il loro sostegno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento