rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Valmadrera

Valmadrera, dopo le proteste "salta" il radar del nuovo semaforo

L'ha annunciato il comandante della Polizia Locale, che ha preso atto del malfunzionamento

Hanno avuto seguito le polemiche innescatesi a Valmadrera in seguito all'attivazione dei nuovi semafori intelligenti in corso Promessi Sposi e, soprattutto, presso l'intersezione a raso di via Roma. A seguito delle critiche mosse dai cittadini, infatti, la polizia locale ha fatto sapere di essere pronta a togliere il radar posto sopra gli indicatori.

"Stiamo monitorando il radar installato sulla linea d’arresto prima del semaforo perché, in effetti, per quattro volte non ha funzionato; di conseguenza, il verde non è scattato, costringendo i conducenti a restare in fila a lungo, senza peraltro capire che cosa succedesse", ha dichiarato il comandante Cristian Francese a "La Provincia". Anche il maltempo di questi giorni pare abbia inciso sul dispositivo, confondendolo.

I commenti

Gli automobilisti e i pedoni avevano così commentato la novità: "Grazie davvero comune di Valmadrera!! Sono in coda da 4 giorni al nuovo semaforo di via roma. Davanti a me le persone stanno iniziando ad agitarsi. Ho chiamato piu volte il comune il quale mi ha riferito che avrebbero sistemato in giornata. Vi sembra giusto? Sono in coda da 4 giorni e nessuno fa niente", è uno dei commenti, ironico in questo caso, che si legge.

"Sono fermo al semaforo di Via Roma da 8 minuti e del verde neanche l'ombra": meno spiritoso, ma egualmente critico un altro cittadino; si prosegue: "Martedi sono andato dai vigili che han detto essere un problema di sensori, che avrebbero sistemato in giornata", e ancora: "Io oggi ho dovuto attraversare... Due volte.. Ho 36 anni, sono in perfetta salute e ho il passo molto veloce. A metà strada era già arancio... Ma un vecchietto o una mamma con il passeggino come fanno?".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmadrera, dopo le proteste "salta" il radar del nuovo semaforo

LeccoToday è in caricamento