menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valsassina, altra gran giornata di lavoro per i soccorritori: triplo intervento in pista e al Casari

Anche quella di sabato 28 dicembre, al pari di quelle precedenti, è stata una giornata di fuoco per via degli infortuni occorsi agli sportivi

Tre soccorsi in elicottero e uno via terra. E' il bilancio degli interventi compiuti in Valsassina in aiuto agli sportivi che si sono disimpegnati in montagna e sulle piste da sci, che irrobustice il bilancio dei giorni precedenti. Già intorno alle undici di questa mattina i volontari del Soccorso Introbiese hanno preso in carico un bambino di dieci anni, caduto mentre sciava: soccorso sul posto, è stato trasferito in codice verde all'ospedale "Manzoni" di Lecco. 

Alle 13.25, invece, sopra i Piani di Bobbio si è levato in volo anche l'elicottero di stanza presso la base di Villa Guardia (Como): protagonista della seconda caduta di giornata è stato un uomo di cinquantaquattro anni, trasferito in codice giallo presso l'ospedale di Gravedona.

Quattro interventi in un pomeriggio in Valsassina

Alle 14 il terzo intervento, anche in questo caso sulle piste da sci valsassinesi: protagonista, in questo terzo episodio, un uomo di quarantasei anni, trasportato in codice giallo presso l'ospedale "Manzoni" dopo oltre un'ora d'intervento compiuto dai volontari arrivati sul posto mediante il mezzo aereo comasco.

Qualche minuto prima delle 15, infine, l'elicottero fatto decollare dalla base dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo è stato inviato in prossimità del rifugio Casari, ai Piani di Artavaggio, supportato dal personale volontario di Lecco Soccorso. In questo ultimo caso sarebbe stato un malore a rendere necessario l'intervento, in codice giallo, dei soccorritori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento