Valvarrone: operazione antibracconaggio della polizia provinciale

Nei territori di Sueglio e Vestreno in Valvarrone, la polizia provinciale ha liberato alcuni volatili detenuti illegalmente. Tra questi anche un esemplare di cincia mora

La cincia mora appartiene alla fauna protetta

Domenica 4 maggio il personale della polizia provinciale in attività antibracconaggio nel territorio di Sueglio e Vestreno in Valvarrone ha accertato a carico di tre persone, residenti della zona, la detenzione illegale, all'interno di voliere, di numerosi esemplari di fringillidi irregolari e di un esemplare di cincia mora, fauna protetta.

 
Complessivamente sono stati sequestrati e liberati in natura, dopo averne verificate le condizioni di salute, 9 lucherini, 5 ciuffolotti, 9 organetti, 2 peppole, 1 fringuello, 1 cardellino, oltre alla cincia mora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento