menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scritta cancellata con la vernice al Pratone (Foto Ansa)

La scritta cancellata con la vernice al Pratone (Foto Ansa)

Vandali a Pontida, cancellata la scritta "Padroni a casa nostra"

Soliti ignoti in azione nella notte scorsa al Pratone, luogo simbolo delle adunate dei militanti del Carroccio. Insulti a Salvini sulla porta della sede a Sant'Omobono Terme

A ventiquattro ore dall'imbrattamento della sede provinciale di Bergamo della Lega con scritte anti-Salvini, la notte scorsa dei vandali sono intervenuti al "Pratone" di Pontida, luogo simbolo del Carroccio, e hanno cancellato con la vernice bianca la scritta verde "Padroni a casa nostra'".

Un mare verde-blu a Pontida per la Lega

A Sant'Omobono Terme, in valle Imagna, riferisce l'Ansa, è invece comparsa la scritta "Salvini merda" sulla porta d'ingresso della sede della sezione locale del partito. «Il tutto in due giorni - commenta il segretario provinciale Daniele Belotti - È chiaro che l'ovazione a Salvini a Genova ha dato molto fastidio alle zecche rosse... Patetici».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento