Vandali in azione a Rancio: «Distrutto il vetro posteriore della mia auto»

A raccontare l'accaduto Michele Spreafico: «Hanno usato un martelletto, colpendo nel punto giusto per infrangerlo. Un danno da 700 euro». Non sarebbe un episodio isolato

Ha trascorso la serata in pizzeria, ma non appena uscito ha trovato l'amara sorpresa: il vetro posteriore dell'auto infranto.

È davvero amareggiato Michele Spreafico nel raccontare l'episodio di cui è stato vittima domenica sera nel rione di Rancio. «Quando siamo usciti dal locale in cui avevamo cenato, un mio amico mi ha detto "fai attenzione, ci sono dei vetri in terra". Subito dopo, arrivato alla mia auto, ho scoperto l'accaduto: qualcuno aveva inferto un colpo molto violento al vetro posteriore, infrangendolo. La dinamica non lascia dubbi: è stato sicuramente un atto vandalico, anche perché non hanno toccato niente all'interno, nemmeno il mio computer».

Vandalismo, auto-spaccata sulla passeggiata a lago

Il giorno successivo, portando la vettura a riparare, Spreafico ha avuto un'inquietante conferma: «Il carrozziere - racconta il lecchese - mi ha spiegato, notando il cerchio sopra il tergicristallo, che devono avere usato un martelletto simile a quello di emergenza sui treni. Ma avere colpito proprio in quel punto significa essere dei "professionisti", perché altrimenti il vetro non sarebbe scoppiato in maniera uniforme». I danni non sono soltanto morali, ma decisamente cospicui: «Tra la sostituzione del vetro e il mancato incasso lavorativo, utilizzando la mia macchina per gli spostamenti, ho perso circa 700 euro. Nei prossimi giorni, di ritorno da impegni professionali, sporgerò denuncia contro ignoti».

A preoccupare i cittadini (e gli avventori) della zona di Rancio il fatto che questo episodio non sarebbe isolato. Proprio nello scorso weekend un atto simile avrebbe colpito l'auto di una ragazza lecchese.

vandalismo auto rancio (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento