menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Immagine di repertorio)

(Immagine di repertorio)

Ancora un atto vandalico: treno cancellato e disagi per i pendolari

Episodio sul convoglio 2557 in partenza da Tirano alle 6.12 e diretto a Milano Centrale, rimasto fermo in deposito. Saltata anche una corsa per Porta Garibaldi a causa di un guasto

È successo ancora. Questa mattina il treno 2557 in partenza da Tirano alle 6.12 e diretto a Milano Centrale (orario di arrivo previsto 8.38) non è stato effettuato a causa di un atto vandalico perpetrato da ignoti. Il personale di Trenord è stato obbligato a un intervento di manutenzione straordinaria in deposito. I clienti diretti a Centrale, e i tanti pendolari lecchesi, si sono così visti costretti a utilizzare il treno 2559 transitato da Lecco alle 8.30 e arrivato in Centrale alle 9.17, il Regionale 2561 partito da Tirano un'ora più tardi, le 7.12 o, in alternativa, a utilizzare la linea S8 per Porta Garibaldi.

Minaccia la Polfer sul treno con una bottiglia

Non si tratta certamente della prima volta. Nell'ultimo periodo questo genere di episodi di cronaca, che evidenzia la stupidità dei soliti ignoti, si è verificato in più occasioni, con sassi lanciati contro i finestrini e carrozze manomesse.

La mattinata dei pendolari è stata così segnata dai (purtroppo) abituali disagi. Sulla Lecco-Carnate-Milano il treno 10837 (Lecco 09:07-Milano Porta Garibaldi 10:08) non è stato effettuato in seguito a un guasto, rilevato dalle apparecchiature di sicurezza del treno, che ha richiesto un intervento tecnico di ripristino. Ritardi fino a 25 minuti si sono accumulati anche sulla Lecco-Molteno-Como.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento