menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matrimonio da favola a Varenna: ci si potrà sposare a Villa Monastero

Il Comune e la Provincia di Lecco, proprietaria della dimora, hanno stipulato un accordo della durata di 3 anni. Tutti i dettagli

Il sogno di pronunciare il fatidico "Sì, lo voglio" a Villa Monastero di Varenna è realtà, grazie ad una convenzione stipulata tra il Comune e la Provincia di Lecco, proprietaria del compendio immobiliare.

La storica dimora di via Polavani, con un giardino botanico di quasi 2 chilometri ed una straordinaria vista lago, potrà - quindi - ospitare matrimonio con rito civile ed unioni civili.

I futuri sposi - si legge nella delibera (clicca qui) - potranno decidere di celebrare il "grande passo" tra le mura di Sala Fermi (massimo 80 persone), Sala Musica (massimo 15 persone), Salottino Orientale (massimo 6 persone), Sala Polvani (massimo 30 persone), Sala Biliardo (massimo 12 persone), Loggiato (massimo 8 persone) oppure nella parte di Giardino antistante la Villa.

«Le celebrazioni - si legge - saranno effettuate nel periodo di ordinaria apertura della Villa (marzo-ottobre), salvo eventuali richieste in altri periodi».

Le tariffe. «La celebrazione è soggetta al pagamento di apposita tariffa. L'importo è diversificato in relazione al giorno e all'orario prescelto per la celebrazione nonchè in relazione alla residenza o meno nel Comune di Varenna di almeno uno dei richiedenti».

«La stipula della convenzione con la Provincia per la fruizione di Villa Monastero - commenta il sindaco Manzoni - rappresenta un passo in avanti per promuovere l'immagine del Comune ed incentivare il turismo», ma anche un tornaconto economico: «per il Comune la convenzione non produce costi, ma solo benefici in quanto la convenzione prevede che la Provincia di Lecco trasferirà annualmente al Comune di Varenna il 20% della tariffa relativa alle celebrazioni a titolo di rimborso per le spese di segreteria e di coordinamento».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento