menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il campo rom di Baranzate (da Milano Today)

Il campo rom di Baranzate (da Milano Today)

Evade dai domiciliari al campo nomadi: ventenne arrestata e condannata

I Carabinieri la individuano a bordo di un'auto. Con lei viaggiava una 28enne che deve scontare un residuo di pena per furti in abitazione: ora è in carcere a Como

Evade dai domiciliari nel campo nomadi di Baranzate (Mi) e viene arrestata a Oggiono insieme a una donna che deve scontare una pena in carcere.

È accaduto nel tardo pomeriggio di mercoledì nell'ambito di un'operazione di controllo - finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio - da parte dei Carabinieri di Oggiono coadiuvati dai colleghi dell'Arma di Olginate e Cremella.

Latitante da un anno, arrestato

Dai riscontri effettuati durante il controllo di un'auto, i militari hanno identificato due donne: N.S., classe 1998, che avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari nel campo nomadi in cui risulta residente, e C.M., del 1990, la quale è risultata destinataria di un ordine di carcerazione per scontare una pena residua di un mese e 27 giorni per furti in abitazione commessi in provincia di Varese.

La fuga delle due donne non è durata molto. La 28enne è stata condotta in carcere a Como, mentre la più giovane in Tribunale a Lecco per il giudizio direttissimo: il giudice, nel convalidare l'arresto, l'ha condannata a un anno e due mesi di reclusione, disponendo il ripristino della misura della detenzione domiciliare, previo accompagnamento presso il campo nomadi di Baranzate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento