Anziana trova la casa messa sottosopra dai ladri. Rubata pure la fede nuziale

Il furto in pieno giorno a Vercurago, sparito l'oro regalato all'80enne dal compianto marito. Teresa Perego: «Non vi dico lo spavento quando sono rientrata. Oltre al danno economico anche quello sentimentale»

L'80enne indica il vetro spaccato dai malviventi per entrare in casa e fare razzìa.

Ladri senza cuore in azione a Vercurago. Alcuni ignoti sono infatti penetrati in pieno giorno nell'abitazione di un'anziana rubandole alcuni beni preziosi, tra cui la fede nuziale del compianto marito. La donna, 80 anni, si chiama Teresa Perego Casati ed è ancora scossa e dispiaciuta per quanto le è accaduto ieri, mercoledì 13 novembre. Il blitz è stato compiuto nel pomeriggio all'interno della palazzina arancione di via IV Novembre (vedi foto) che si trova a due passi dall'oratorio.

«Ero uscita come ogni pomeriggio verso le 14 per svolgere attività di volontariato al centro anziani del paese, poi, quando sono rientrata dopo le 18, ho trovato camera da letto, bagno e locale attiguo sottosopra - ci ha raccontato oggi la donna - Ho provato un grande spavento, anche perchè vivo sola». L'80enne ha quindi avvisato la figlia e i carabinieri, e oggi andrà a sporgere formale denuncia. «Appena aperta la porta d'ingresso c'era solo qualche oggetto fuori posto, quando sono poi entrata nella zona notte della casa ho trovato uno scempio: cassetti ribaltati, vestiti ovunque, oggetti e beni personali a terra. Poi ho scoperto che mi avevano rubato l'oro che tenevo in camera». Stando alle prime ricostruzioni si tratterebbe di un bottino di valore elevato, non sono invece stati rubati soldi. «Ciò che mi dispiace di più è non aver più trovato i preziosi che mi aveva regalato mio marito, tra cui la fede nuziale, mi hanno portato via perfino una medaglietta di San Girolamo. Non so cos'altro dire, solo che provo tristezza e paura». 

Allarme furti nel Calolziese, ladri in azione in piazza Mercato

La signora Teresa, da molti chiamata Teresina, è anche una storica volontaria dell'oratorio di Vercurago.  Nel raccontarci l'accaduto piano piano prende coraggio, dimostrando grande energia, anche quando ci porta a vedere il vetro del balcone rotto dai malviventi per entrare a fare razzìa. «Io mi trovo al secondo piano del condominio - aggiunge la vercuraghese - Si sono quindi arrampicati fino al mio balcone andando poi a rompere la persiana per forzare la serratura della porta finestra. Da qui sono entrati mettendo tutto a soqquadro per cercare beni di valore».

In tanti, a partire dai vicini di casa a loro volta preoccupati per l'accaduto, stanno esprimendo in queste ore la loro solidarietà all'anziana che purtroppo aveva già subito un altro furto in abitazione qualche anno fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento