Investimento a Vercurago, 52enne soccorso d'urgenza

L'incidente è avvenuto alle 17 lungo la Lecco-Bergamo. Il pedone, travolto sulle strisce da un'auto che viaggiava in direzione Calolzio, è stato trasportato in ospedale in codice giallo

Uno dei mezzi di soccorso intervenuti sul luogo dell'incidente alle 17 di oggi, venerdì 8 novembre.

Soccorsi in azione alle 17 di oggi a Vercurago per prestare aiuto a un 52enne investito lungo la Lecco-Bergamo. L'uomo, un cittadino straniero residente in provincia di Varese, stava per attraversare via Roma a poca distanza dall'incrocio del centro e dal municipio. A un tratto, proprio mentre camminava sulle strisce tra i negozi e il ristorante Sirena, è stato travolto da un'auto che viaggiava in direzione Calolzio.

Complice la pioggia e il buio, la donna alla guida dell'utilitaria non si sarebbe accorta del pedone investendolo. L'impatto è stato violento. L'automobilista, residente a Cisano, si è subito fermata per prestare aiuto. Sul posto è sopraggiunto anche il comandante della Polizia locale di Vercurago Davide Rovagnati che ha allertato il 118, provvedendo poi ai rilievi e alla regolamentazione del traffico per garantire la sicurezza.

Emergenza pedoni, quattro persone investite in poche ore nel Lecchese

L'allerta al 118 è scattata in codice rosso. Sul luogo dell'incidente è arrivata un'ambulanza dei Volontari di Calolziocorte, oltre al veicolo con il medico a bordo e la Polizia locale. La viabilità non ha subìto particolari disagi. Il pedone è stato trasportato in ospedale in codice giallo con dolori alla spalla destra, al ginocchio sinistro e una ferita lacero-contusa a un soppracciglio. 

Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Titolare senza mascherina, clienti all'interno: chiuso bar di Oliveto Lario

Torna su
LeccoToday è in caricamento