Cronaca

Verderio, agricoltore aggredito dalle vespe: in ospedale

L'uomo, un sessantenne, stava lavorando nei suoi campi quando ha inavvertitamente disturbato gli insetti, che hanno reagito avvolgendolo e pungendolo

Vespe all'attacco

Tanta paura e tante punture per un sessantenne di Verderio, aggredito nel pomeriggio di domenica 13 da uno sciame di vespe durante il suo lavoro nei campi.
L'uomo stava svolgendo i suoi normali compiti, ma durante l'attività ha probabilmente disturbato le vespe lì vicino, che hanno reagito aggredendolo e pungendolo su volto, braccia, torace ed addome.

La moglie, una volta viste le condizioni del marito, l'ha immediatamente trasportato al "Mandic" di Merate, dove è stato visitato e curato.
Fortunatamente il decorso del veleno è stato regolare, lasciando nell'uomo solo il dolore per le punture e la paura per quanto subito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verderio, agricoltore aggredito dalle vespe: in ospedale

LeccoToday è in caricamento