Spaccio sull'Altolago, incontro in Prefettura per la sicurezza

Vertice tra il prefetto, le forze dell'ordine e i sindaci. Convocato il Comitato per l'ordine e sicurezza pubblica. Cassinelli: «Grazie per l'immediata risposta»

Dopo l'intervento della Polizia locale congiunta dell'Altolago, martedì in zona Chiari a Dervio, questa mattina si è svolto in Prefettura a Lecco un vertice dei sindaci con il prefetto Michele Formiglio, i comandanti provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e con il questore. Al centro del confronto la problematica dello spaccio in alcune zone del territorio.

La madre porta il figlio a comprare la droga

La Prefettura, dimostrando agli amministratori la massima sensibilità, ha chiesto di organizzare il tavolo del Comitato per l'ordine e sicurezza pubblica. Si è preventivamente tenuto un serrato confronto sulle possibili iniziative da prendere nel breve periodo al fine di contrastare un fenomeno che preoccupa la cittadinanza. 

«Ho personalmente ringraziato il prefetto Formiglio e i vertici della forze dell'ordine - spiega il sindaco di Dervio Stefano Cassinelli - per la pronta risposta e per la disponibilità dimostrata anche in questa occasione, come già avvenuto in passato. La sicurezza dei cittadini è per tutti una priorità assoluta e ben sappiamo con quale dedizione gli uomini e le donne in divisa si impegnano per garantirla. Da parte dell'Amministrazione comunale non intendiamo abbassare la guardia su queste problematiche e l'azione coordinata delle forze dell'ordine e della Prefettura saranno determinanti per offrire sicurezza ai cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento