menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villa Monastero a Varenna

Villa Monastero a Varenna

La Provincia di Lecco guarda ai turisti: aperture straordinarie per villa Monastero e Ufficio accoglienza

La villa sarà aperta anche le domeniche di novembre e dicembre, mentre l'ufficio Iat accoglierà i turisti sette giorni su sette fino al 6 gennaio 2015.

La svolta turistica di Lecco passa anche per gli orari di apertura di monumenti e uffici informazioni: la Provincia, infatti, nella mattinata di oggi 3 novembre ha fatto sapere che villa Monastero, a Varenna, e l'Ufficio informazione e accoglienza turistica di piazza XX settembre osserveranno degli orari di apertura straordinari nei mesi di novembre e dicembre. 


Villa Monastero sarà aperta al pubblico il 9, 16, 23 e 30 novembre, e il 7, 8, 14 e 21 dicembre, dalle 10.30 alle 17.30: come di consueto si potrà scegliere se visitare solo i giardini della villa, oppure i giardini e la Casa museo, al costo rispettivamente di 5 e 8 euro. Le riduzioni sui biglietti d'ingresso sono sempre conslutabili sul sito di villa Monastero.


L'Ufficio informazioni e accoglienza turistica, invece, in relazione al considerevole afflusso di turisti in città nonostante il periodo di bassa stagione, sarà aperto 7 giorni su 7 fino al 6 gennaio 2015, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18. Rimarrà chiuso solo nei giorni di Natale, Santo Stefano e il primo gennaio 2015.


«L’aumento delle giornate di apertura dell’ufficio di piazza XX settembre va incontro anche all’esigenza di usufruire di un servizio di informazione in concomitanza di manifestazioni che si svolgono nelle piazze principali di Lecco - dicono dalla Provincia - e rappresenta un esperimento per programmare le aperture in funzione delle attese dei turisti e del territorio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento