menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ville Aperte" in Brianza: record di visitatori per l'edizione 2015

I siti visitabili in Provincia di Lecco hanno registrato quasi 9.000 visitatori

Da domenica 20 settembre a domenica 25 ottobre più di 50.000 visitatori hanno affollato gli oltre 140 luoghi aperti e visitabili grazie all'iniziativa Ville Aperte in Brianza, promossa dalla Provincia di Monza e Brianza con il coinvolgimento della Provincia di Lecco e di numerosi Comuni, associazioni e soggetti privati del territorio.

La Provincia di Lecco, dopo la positiva esperienza degli anni passati, ha aderito anche all'edizione 2015 offrendo ad un pubblico di adulti, famiglie e giovani l'opportunità di conoscere i beni culturali del territorio della Brianza lecchese. I siti visitabili nel lecchese, tra cui Villa Caccia Dominioni di Oggiono, Villa Monastero di Varenna e Casa del Pellegrino di Civate, hanno registrato quasi 9.000 visitatori, in aumento rispetto al 2014 del 39%.

"La collaborazione tra la Provincia di Lecco e quella di Monza e Brianza", commenta il consigliere delegato alla cultura e al turismo Ugo Panzeri, "è dimostrazione di forte impegno e lavoro comune tra le istituzioni per realizzare iniziative di valore culturale. Sempre più persone sono alla ricerca della bellezza e spesso scoprono che questa è dietro l'angolo".

"Per questo è necessario continuare a credere nel progetto Ville Aperte, per preservare e valorizzare il patrimonio storico-artistico e paesaggistico della nostra comunità, facendo conoscere quei beni che non sempre sono fruibili", conclude Panzeri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento