menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal 28 settembre al via "Villa aperte in Brianza"

Torna anche quest'anno nel territorio lecchese il consueto appuntamento con "Ville aperte in Brianza", promosso dalla provincia di Monza e Brianza con la collaborazione della provincia di Lecco, con il coinvolgimento di numerosi comuni del territorio lecchese.

L'evento "Ville aperte in Brianza" è stato presentato questa mattina, 17 settembre, presso la sala consigliare della provincia di Lecco alla presenza dell'assessore Marco Benedetti, Enrico Elli Assessore alla Cultura della provincia di Monza e Brianza, gli amministratori dei Comuni aderenti a "Ville aperte in Brianza".

"Ville aperte in Brianza" è  organizzato  dalla provincia di Monza e Brianza con la collaborazione della provincia di Lecco, con il coinvolgimento di numerosi comuni del territorio lecchese, al Parco Monte Barro e al Consorzio Villa Greppi,  che si ripete annualmente e che prevede l'apertura del ricco patrimonio storico e artistico della Brianza, con  ville, parchi, giardini, chiese e dimore storiche, in numerosi casi chiusi al pubblico che per l'occasione apriranno i battenti per permetterne la visita.

L'iniziativa prevede le tradizionali visite guidate ed eventi culturali che spaziano tra arte e teatro, musica, strettamente connessi con la valorizzazione del patrimonio culturale.

Oltre a promuovere questa iniziativa la provincia di Lecco ha indetto, fin dal 2013, il concorso di poesia "DiLungoRIvaRime", ideato da Vitale Tagliaferri, con l'intento di promuovere la peosia e le località della provincia lecchese, unendo l'aspetto culturale legato alla capacità di "fare poesia", alla valorizzazione di scorci pittoreschi ed evocativi e luoghi di interesse naturalistico.

Il concorso è consistito nel raccogliere poesie in lingua italiana e locale che avessero come tema portante le rive dei laghi, fiumi, torrenti, ruscelli e corsi d'acqua del territorio lecchese. Le più meritevoli sono state premiate dallo stesso Vitale Tagliaferri nella mattinata di oggi, 17 settembre, presso la provincia di Lecco e sono state: Patrizia Cerboni di Bellano per la poesia in lingua italiana "Pioverna....io", Anna Maria Valsecchi di Lecco per la poesia in lingua italiana "Adda", Virginia Favaro Lanzetti di Lecco per la poesia in lingua locale "El me' lac" ed infine Giuseppina Mauri di Airuno per la poesia in lingua locale "Il torrente Tolsera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento