menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la convivente incinta: arrestato 34enne lecchese

Il giovane era già noto alle forze dell'ordine per alcuni episodi di stalking risalenti allo scorso giugno

In manette per aver picchiato la convivente incinta. B.N., un 34enne lecchese che aveva maltrattato e percosso la compagna al sesto mese di gravidanza, è stato arrestato ieri nel primo pomeriggio dai carabinieri della stazione di Calolziocorte.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, non avrebbe causato fortunatamente lesioni gravi alla compagna. All'intervento dei militari nella giornata di ieri avrebbe opposto resistenza ed è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dol comando provinciale dei carabinieri di Lecco, a disposizione della procura della Repubblica, in attesa del giudizio che sarà celebrato con rito direttissimo.

Il 34enne era già stato arrestato lo scorso giugno dai carabinieri di Introbio perchè responsabile di stalkiong nei confronti della ex compagna e, anche in quella occasione, aveva dovuto rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento