menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sulle donne: il fenomeno in crescita anche nel lecchese

Il tema della violenza sulle donne è balza sempre più agli onori della cronaca e nella mattina di oggi, martedì 18 novembre, se ne parlato nella sala consiliare del comune di Lecco alla presenza delle associazioni che trattano questa problematica

Della violenza sulle donne ne hanno parlato nella mattinata di oggi, martedì 18 novembre, presso la sala consiliare del comune di Lecco, l'assessore Francesca Bonancina e le rappresentanti di tutte le associazioni che assistono coloro che ne sono vittime.

Il 78% dei casi di violenza sulle donne riscontrate in provincia di Lecco riguardano lecchesi, mentre il restante 22% colpisce cittadine europee ed extra comunitarie. Per quanto riguarda l'età delle donne che subiscono violenze il 33,3% rientra nella fascia che va dai 28 ai 37 anni, seguita da quella dai 38 ai 47 anni con il 26%. Il 58.70% delle vittime sono donne occupate. Per tipologie di violenze, a prevalere nella "triste" classifica, sono quelle psicologiche (79%) che precedono quella fisica (59%).

Chi sono invece gli autori delle violenze?. Sempre dai dati di "Telefono donna" di Lecco è il marito, con il 51%, a perpetrare questi atti, a seguire il convivente con il 17%. Da segnalare anche le violenze di genitori (papà e mamma) con il 3%.

Altri dati rilevati, alla fine del mese di ottobre, nella zona del zona meratese, dicono che sono 89 i casi di violenza seguiti dall'associazione "Altra metà del cielo" che si occupa di "Telefono Donna".

L'assessore  del comune di Lecco comunale Francesca Bonacina sul tema sottolinea "E' importante costruire una rete per dare risposta ed aiuto ai problemi relativi alle violenze sulle donne. Questo è  l'obiettivo del progetto che ci siamo posti di realizzare per sensibilizzare la gente su questo tema, che prenderà il via dal capoluogo, ma che seguirà anche in tutta la provincia con una campagna di iniziative che vede Lecco come capofila. In questa campagna di sensibilizzazione vi sono una serie di iniziative che culmineranno il prossimo 25 novembre  con la giornata nazionale contro le violenze sulle donne.

Anche Paola Maggi, dell'associazione Soroptimist, che si occupa di questo delicato problema,  è intervenuta ribadendo: "Siamo molto vicini alle associazioni che si occupano del problema - spiega Paola Maggi - e grazie alla piattaforma Web, costruita recentemente e  dedicata appositamente al tema, lo vogliamo essere ancora di più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento