Cronaca

Ancora violenza sui treni: capotreno aggredito da passeggero senza biglietto

Il Milano-Lecco è stato teatro dell'ennesimo episodio di violenza ai danni di un capotreno

E' ancora alto il rischio corso dai capotreni in servizio sui treni lombardi. Nel pomeriggio di mercoledì 16 l'ennesimo di loro è stato aggredito mentre il convoglio era in arrivo alla stazione di Sesto Primo Maggio, sulla linea Milano-Lecco: stando a quanto ricostruito, un passeggero senza biglietto si sarebbe scagliato contro il giovane controllore, "reo" di aver contestato il fatto all'aggressore.

Viaggiare sui treni, una piaga dietro l'altra: il servizio di "Striscia"

Le condizioni dell'aggredito sarebbero complessivamente buone, ma sul posto è stata inviata un'ambulanza per effettuare i controlli necessari. Sulla vicenda, l'ennesima dell'ultimo, allucinante e purtroppo anche lungo periodo, indagano i carabinieri e gli agenti della polizia locale. Il traffico ferroviario ha accusato dei ritardi a causa del fattaccio, vista la necessità di compiere le operazioni di soccorso e la ricostruzione dell'evento.

Aggressioni sui treni: i controllori scrivono a Trenord

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora violenza sui treni: capotreno aggredito da passeggero senza biglietto

LeccoToday è in caricamento