Costa Masnaga. Violenze ripetute nei confronti della moglie: arrestato

L'uomo, un 35enn originario del Marocco, era stato sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali

Nella giornata di ieri 21 ottobre 2019, i Carabinieri della Stazione di Costa Masnaga hanno tratto in arresto A.F., 35enne originario del Marocco, residente a Rogeno, con l'accusa di maltrattamenti contro i familiari conviventi.

Il 35enne, già sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, dovendo espiare una pena per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, nella notte di lunedì 21 ottobre, si è reso responsabile di una violenta lite con la moglie convivente, connazionale. 

Arrestato dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Costa Masnaga, intervenuti presso l’abitazione dopo aver ricevuto la richiesta portata dai vicini di casa, hanno accertato che il 35enne si era reso responsabile di percosse e minacce nei confronti della moglie. I militari hanno tempestivamente rapportato i fatti alla competente Autorità Giudiziaria che, nel merito, ha disposto l’immediata sospensione della misura alternativa e la traduzione del cittadino del marocco presso la Casa Circondariale di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento