rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Madesimo: giovane romeno condannato per violenza sessuale

L'uomo aveva abusato di una cameriera lo scorso aprile

E’ stato processato ieri, mercoledì 11 febbario, e infine condannato con il rito del patteggiamento a un anno e due  mesi di reclusione, pena sospesa, il cameriere 25enne di nazionalità romena sottoposto a fermo l’aprile scorso con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una giovane donna.

Un episodio che aveva spezzato la calma di Madesimo, tranquillo luogo di villeggiatura:la ragazza vittima di abusi lavorava come cameriera in un bar e si era rivolta la scorsa primavera agli uomini dell'Arma per denunciare di essere stata violentata dall'uomo

I due si sarebbero incontrati e conosciuti nel locale dove entrambi lavoravano. La donna avrebbe raccontato che, lo scorso aprile, l'uomo, dopo averla trascinata in una stanza appartata, l'aveva costretta ad un rapporto sessuale non consenziente.  L’arrestato aveva tuttavia continuato a dichiarare la propria innocenza, affermando di aver avuto con la giovane un rapporto consensuale. Ieri la condanna dopo il patteggiamento.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madesimo: giovane romeno condannato per violenza sessuale

LeccoToday è in caricamento