menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Zamperini commenta l'intervento del Pd

Zamperini commenta l'intervento del Pd

Pgt, Zamperini: "I tempi della condivisione sono già finiti"

Zamperini:"Altro che inciuci! Noi abbiamo semplicemente amplificato la voce dei cittadini di Lecco che altrimenti sarebbe rimasta inascoltata"

A fronte dell'approvazione del Piano di governo del territorio, approvato in consiglio comunale lunedì 30 giugno, Zamperini (FDI-AN) è intervenuto in merito ad alcune dichiarazioni rilasciate dal Pd.

"Leggo con stupore la nota diffusa dal coordinatore cittadino del PD, Giovanni Fornoni. Non sono trascorse neppure ventiquattro ore ed il PD ha già dimenticato il percorso che ha portato all'approvazione di questo PGT.

La gratitudine ha lasciato spazio all'ingordigia da campagna elettorale". Ha coninuato Zamperini, "Addirittura vengono ripescate le colpe ancestrali della giunta Faggi senza prestare la minima attenzione alle responsabilità degli ultimi quattro anni. Sono già finiti i tempi della "condivisione"? Immaginavo che l'atteggiamento del PD si sarebbe rivelato ondivago, falso e ingrato. Immaginavo che la "verità storica" sarebbe stata presto mistificata, tradendo quella "pax" osservata in aula. Immaginavo che sarebbe successo presto, ma sinceramente non pensavo così presto: "il giorno dopo".

Resta l'amarezza di averci creduto, resta il ricordo di quel momento di alta politica, resta la consapevolezza di aver fatto bene il proprio dovere, resta la consolazione di poter condividere la conoscenza della verità con chi ha vissuto i momenti dell'iter amministrativo, con chi ha partecipato alle votazioni in aula, con chi ha deciso assieme di accettare la tregua per il bene della città: il bene supremo".

Ha poi concluso:" Ci hanno accusato di aver "inciuciato" con la sinistra. Invece, noi abbiamo semplicemente amplificato la voce dei cittadini di Lecco nell'aula consiliare, voce che è bene ricordarlo, senza di noi, sarebbe rimasta inascoltata. Nonostante tutto, non ho rimpianti, rifarei lo stesso mille volte perchè ho agito per amore del mio popolo, della mia comunità!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento