menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campione sulla Ztl: "Stazione più sicura per gli utenti"

Il vicesindaco: "Mettiamo ordine alla sosta scriteriata"

L'amministrazione comunale lecchese risponde alle recenti critiche mosse da alcuni consiglieri dell'opposizione a proposito della Ztl in piazza Stazione.L’attivazione del varco Ztl sperimentale in piazza Lega Lombarda, informano da palazzo Bovara, rappresenta la conclusione di un lungo procedimento di riordino e messa in sicurezza dello spazio dedicato al trasporto pubblico cittadino e ai suoi fruitori, per porre rimedio alle oggettive difficoltà e agli evidenti disservizi che la promiscuità nell’utilizzo indiscriminato della piazza ha sempre generato.

«Palesi le conseguenze negative, messe in evidenza anche dalle aziende di trasporto, sulla circolazione dei mezzi pubblici, sull’incolumità dei pedoni, ma anche sulla viabilità cittadina nei pressi della stazione - si legge in una nota diramata dagli uffici comunali - Già la precedente amministrazione aveva rilevato e denunciato lo stato di confusione in cui versava la piazza, nella quale, a causa della sosta scriteriata e della fermata dei veicoli privati, i pullman si trovavano spesso a non poter procedere, generando i disservizi e le complicazioni che è opportuno ricordare ora che i provvedimenti assunti hanno riconsegnato alla circolazione pedonale, ai mezzi di trasporto pubblico e ai loro fruitori, la normale disponibilità della piazza».

«Non si tratta di una scelta ideologica, come qualcuno vorrebbe far credere – precisa l’assessore alla viabilità Vittorio Campione – bensì di una soluzione che garantisce la sicurezza degli utenti della stazione e mette ordine a una situazione non sostenibile». Fra i mezzi di trasporto esclusi dal divieto, figurano i veicoli al servizio di persone invalide munite di contrassegno. Nel corso delle settimane che hanno seguito la diffusione del provvedimento di istituzione e regolamentazione del varco Ztl sperimentale è stata avviata una campagna di informazione, messa in atto anche attraverso la distribuzione, nelle prossimità del varco stesso, di alcune migliaia di note informative recanti tutte le indicazioni necessarie alla corretta fruizione della piazza, da parte dei cittadini, automobilisti e motociclisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento