menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stabilimento Altof di Valmadrera (foto altof.it)

Lo stabilimento Altof di Valmadrera (foto altof.it)

Altof, richiesta la cassa integrazione straordinaria per tutti i dipendenti

Al tavolo di confronto con Provincia e sindacati i rappresentanti dell'azienda hanno annunciato la chiusura della procedura di mobilità in favore della cassa straordinaria

Discutere il futuro dela Altof di Valmadrera e dei suoi 34 dipendenti: questo l'obiettivo del tavolo istituzionale che si è aperto venerdì 19 dicembre al palazzo della Provincia, e che proseguirà oggi 22 dicembre presso la sede lecchese dell'Api, importante per ricucire il filo del dialogo e  favorire la collaborazione tra i vertici aziendali e le maestranze.

La riunione ha visto confrontarsi i rappresentanti dell'azienda di automazione, assistiti dall'Associazione piccole imprese di Lecco, con i rappresentant di FiomCgil e Fim Cisl, con la mediazione della Provincia. 

Nel corso dell’ultima settimana i rappresentanti e i consulenti dell’azienda hanno svolto un lavoro molto accurato con i funzionari dell’Api, per trovare una soluzione positiva per tutte le parti coinvolte: si è quindi riusciti ad arrivare al superamento della procedura di mobilità ed è stata avviata la procedura per la richiesta di una cassa integrazione straordinaria per tutti i dipendenti.

Soddisfazione dai rappresentanti dei lavoratori e degli enti locali, che nel precedente incontro avevano chiesto all’azienda di considerare ipotesi alternative ai licenziamenti. 

All'incontro erano presenti, per la Provincia di Lecco il Consigliere con delega al lavoro Giuseppe Scaccabarozzi, il dirigente del Settore Lavoro Roberto Panzeri e il coordinatore dell’Unità di gestione delle crisi aziendali Matteo Sironi, il Sindaco di Valmadrera Donatella Crippa, il Liquidatore della Altof Ariel Fabiano con i professionisti che seguono l’azienda, il Direttore dell’Api di Lecco Mauro Gattinoni, il Segretario della Fim Cisl Monza Brianza e Lecco Emilio Castelli, il Segretario della Fiom Cgil Lecco Fabio Anghileri e le Rsu Danilo Colombo, Arturo Guerriero e Italo Ventrella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento