menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercio ambulante, aumentano le sanzioni contro l'abusivismo

Da giovedì 15 gennaio multe da 500 a 3.000 euro per chi non aggiorna la Carta di esercizio

Da domani 15 gennaio gli agenti della polizia locale potranno sanzionare gli ambulanti per il mancato aggiornamento della Carta di esercizio, il documento che garantisce la regolarità degli operatori e la loro autorizzazione a svolgere l'attività ambulante.

Entrerà in vigore domani, infatti, la modifica all'articolato della Legge regionale 6/2010, che introduce sanzioni amministrative da 500 a 3mila euro per i trasgressori, oltre alla confisca di merce e attrezzature, per chi non aggiornerà la Carta di esercizio entro 90 giorni dalla modifica dei dati in essa presenti.

«Un intervento che nasce dalla volontà di tutelare gli ambulanti onesti, sostenere l'attività di controllo dei Comuni e le politiche di riqualificazione dei mercati su area pubblica - commenta Mauro Piazza, consigliere e membro della Commissione attività produttive - L'abnegazione e l'impegno degli ambulanti onesti rendono i mercati comunali elementi di attrattività del territorio e contribuiscono ad accrescere la qualità urbana delle nostre città: questo patrimonio va tutelato e preservato in un contesto condiviso di legalità, che respinga in ogni modo elementi negativi, quali abusivismo e contraffazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Merate: investita da un'auto, donna finisce in ospedale

  • Sport

    Calcio, il Lecco in campo non c'è: a Novara arriva una batosta

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento