menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Oriano Lanfranconi

Oriano Lanfranconi

Api Lecco: prioritario investire nella produttività

"Prioritario investire nella produttività del Paese per creare nuovi posti di lavoro", Così Oriano Lanfraconi sull'attuale situazione economica.

“Il problema italiano dipende solo in parte dal livello dei salari, ma soprattutto dall’efficienza complessiva dell’economia. Senza un recupero della produttività non è infatti possibile investire in occupazione” , prosegue il  Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confapi, Oriano Lanfranconi, a margine dell’analisi condotta dal Centro Studi Giovani Imprenditori Confapi – Ref Richerche.

"La vicenda Electrolux ha dato immediata e grande visibilità a un dilemma che è in realtà tipico di questi anni di crisi: come si difende e promuove l'occupazione? Un taglio dei salari può servire?  La risposta è ovviamente diversa a seconda dell'orizzonte temporale che adottiamo. In ogni "breve periodo", dove tutto il resto è dato, un taglio dei salari - come in parte è la stessa Cassa Integrazione - mantiene un livello di occupazione maggiore. Ma al di là del breve periodo, la relazione causale si inverte: l'occupazione risponde più alla crescita della produttività che alla busta paga.  Per una serie di ragioni che diverse ricerche - anche recenti - confermano per il nostro Paese".

"Tra il 2000 e il 2011 - conclude Lanfranconi - la crescita annuale media del PIL reale in Italia è stata negativa, così che ci troviamo all’ultimo posto rispetto agli altri Paesi Ocse. Anche le previsioni per il 2014-2015 mostrano una crescita del Pil inferiore rispetto agli altri Paesi Ocse: nel 2014, in questi ultimi l’aumento sarà del 2,3% e in Italia dello 0,6%; nel 2015, sarà rispettivamente del 2,7% e dell’1,4%. Il nostro Paese continua infatti a registrare problemi in termini di crescita imprescindibile dalla produttività (misurata come PIL per ora lavorata), a sua volta stagnante, sia nel periodo precedente la crisi che dopo, benché fino al 1995 fosse in linea con quella delle altre economie avanzate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento