menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandra Consonni, sindachessa di Ballabio

Alessandra Consonni, sindachessa di Ballabio

Ballabio, dove vanno i soldi dei cittadini? Il sindaco: "Ecco la nostra risposta"

Il primo cittadino Consonni ha illustrato le spese durante il consiglio comunale tenutosi lunedì 16 ottobre 2017

Dove vanno i soldi dei ballabiesi? La risposta l'ha data direttamente il primo cittadino Alessandra Consonni, che ha illustrato la destinazione dei contributi versati dai cittadini valsassinesi durante l'anno 2016. Ecco, nel dettaglio, quanto diramato dalla sindachessa.

Fondi pubblici: dove vengono usati a Ballabio?

€ 133.800: PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO.
Nota: il Piano giunge a ottobre per via dei tempi dovuti dalla ridefinizione dei comprensivi lecchesi. La minoranza ci ha accusato di ritardo dimenticando di aver approvato il Piano a novembre! Anche per quanto riguarda il comprensivo di Lecco l'importo è stato giudicato pienamente soddisfacente dall'assessore all'Istruzione del capoluogo, al cui comprensivo appartiene Ballabio.

€ 40.000: INTERVENTO SUI CIMITERI.
Nota: opere necessarie per ovviarne la saturazione.

€ 16.000: PALESTRA ARRAMPICATA (PARCO 2 MANI) E CASETTA (PARCO GRIGNETTA).
Nota: si fa seguito alle opere relative al bando vinto dall'amministrazione comunale di Ballabio per la realizzazione dei progetti della palestra di arrampicata, al Parco Due Mani, e della sede fissa per accogliere inziative turistiche e attività giovanili anche nel periodo invernale, al Parco Grignetta.

€ 3.000: RESTAURO VETRATE CHIESA S. LORENZO.
Nota: il Comune di Ballabio partecipa al "salvataggio" e adotta ufficialmente una vetrata di una delle nostre due chiese come promesso dal sindaco nella riunione in parrocchia.

€ 3.000: CONTRIBUTO AL COMITATO GEMELLAGGI.
Nota: è stato possibile superare il limite di legge precedentemente previsto nelle erogazioni grazie alle nuove normative che consentono una maggior libertà di azione ai Comuni che hanno rispettato virtuosamente i vincoli finanziari.

€ 2.500: CONTRIBUTO ALLA CROCE ROSSA VALSASSINA.

€ 2.100: CONTRIBUTO AL CORPO MUSICALE RISVEGLIO.

Appendice. Tra le altre cifre entrate nella seduta consiliare, è stata sollevata una questione su 400 euro da devolvere alla Protezione civile per dei corsi scolastici: poichè la PC comunale non dispone né di partita Iva né di codice fiscale, è per legge impossibile erogare fondi direttamente e i contributi vengono assegnati sotto forma di materiale necessario al servizio. Per la Protezione civile comunale abbiamo appena stanziato anche 11.000 euro per il rifacimento del tetto della sede operativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento