Al lavoro in bicicletta: al rimborso ci pensa l'azienda

La Bermec è la prima sul territorio a sperimentare il Piano welfare per i suoi lavoratori grazie all'utilizzo della due ruote negli spostamenti casa-lavoro. Il plauso di Api Lecco e Sondrio

L'azienda Bermec di Talamona

La metalmeccanica in Valtellina sposa la causa green grazie a un'azienda illuminata e ai propri dipendenti. La Bermec di Talamona, che si occupa di meccanica di precisione, ha appena varato il progetto "Bike to work", il piano welfare per i dipendenti che incentiva l'utilizzo della bicicletta per gli spostamenti casa-lavoro. Per ogni km pedalato verrà rimborsata una somma totale mensile (0.25 centesimi a km per le bici muscolari, 0.15 per le e-bike) che l'azienda tramuterà in bonus da utilizzare in servizi utili per la propria persona o per i famigliari.

Oggiono: Maggioni Serigrafia cresce e diventa Gruppo Maggioni

Ma come funziona? Una app installata su di un dispositivo elettronico dotato di Gps, come ad esempio uno smartphone, monitorerà i dati relativi alle distanze percorse, permettendo di erogare mensilmente a ciascun beneficiario il credito welfare sul totale dei chilometri pedalati.

«Bermec da sempre pone attenzione al clima aziendale e alla salute dei lavoratori, alla cui professionalità e fedeltà deve in gran parte i propri successi - spiega il titolare dell'azienda Emanuele Bertolini (nella foto sotto) - Un Piano Welfare pensato su misura è un passo significativo, soprattutto in questo periodo di riassestamento post pandemia nel quale diventa fondamentale mettere al centro della propria progettualità il valore umano e professionale di un team specializzato e motivato. Oltre ai vantaggi derivanti dalla mobilità sostenibile in termini di miglioramento del benessere psicofisico e salvaguardia del proprio territorio, grazie a "Bike to work" i lavoratori usufruiranno di una maggior disponibilità di spesa, ottenendo i servizi di cui hanno bisogno».

Emanuele Bertolini Bermec-2

Piazza: «Innovare è anche questo»

Api Lecco e Sondrio ha preso parte a questo progetto della Bermec: «L'idea ci è piaciuta molto fin dall'inizio - spiega Marco Piazza co-direttore Api - per noi innovazione non significa solo tecnologia, ma anche iniziative di carattere “umanistico” che possano dare valore aggiunto all'azienda, ai suoi dipendenti e anche all’ambiente in questo caso. Il progetto "Bike to work" si è potuto realizzare mediante la piattaforma di erogazione di
welfare aziendale Tre Cuori, partner di Api Lecco e Sondrio, utilizzata già da oltre 70 nostre associate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento