rotate-mobile
Economia

La multinazionale della Brianza che in 3 mesi ha registrato ricavi per 3,47 miliardi di dollari

STMicroelectronics ha illustrato i risultati finanziari del primo trimestre 2024

Quasi tre miliardi e mezzo di dollari di ricavi. Questo il dato registrato dalla multinazionale StMicroelectronics con sede ad Agrate Brianza, in contrazione rispetto al dato dell'anno precedente. Come illustrato dai colleghi di MonzaToday, l’azienda leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha presentato i risultati finanziari U.S. GAAP per il primo trimestre conclusosi il 30 marzo 2024. Da gennaio a marzo 2024 ST ha riportato ricavi netti pari a 3,47 miliardi di dollari, margine lordo al 41,7%, margine operativo al 15,9% e utile netto di 513 milioni di dollari o 0,54 dollari per azione dopo la diluizione.

"I ricavi netti e il margine lordo del primo trimestre sono stati entrambi inferiori al punto intermedio della nostra guidance delle attività, trainati da minori ricavi nei settori Automotive e Industrial, in parte controbilanciati da maggiori ricavi in Personal Electronics” ha commentato Jean-Marc Chery, President & Ceo di ST. "Anno su anno, i ricavi netti del primo trimestre sono diminuiti del 18,4%, il margine operativo è sceso al 15,9% dal 28,3% e l’utile netto si è ridotto del 50,9% a 513 milioni di dollari".

"Nel corso del trimestre, la domanda di semiconduttori del settore Automotive ha rallentato rispetto alle nostre aspettative, entrando in una fase di decelerazione, mentre la correzione già in atto nel settore Industrial ha accelerato" ha aggiunto, spiegando l’andamento del mercato e dell’attività.

Le previsioni

"Per quanto riguarda le previsioni delle attività di ST per il secondo trimestre, ci aspettiamo, come valori intermedi, ricavi netti 3,2 miliardi di dollari, corrispondenti a una diminuzione anno su anno del 26% e a una diminuzione del 7,6% rispetto al trimestre precedente; il margine lordo è atteso intorno al 40%.Guideremo ora la Società in base a un piano di ricavi rivisto per il 2024 compreso tra 14 miliardi di dollari e 15 miliardi di dollari. Nell’ambito di questo piano, ci aspettiamo un margine lordo low 40’s".

"Prevediamo di mantenere il nostro piano di spese in conto capitale nette per il 2024 a circa 2,5 miliardi di dollari focalizzandoci sulle nostre iniziative di produzione strategiche" ha concluso.

I numeri

Nel primo trimestre la liquidità netta da attività operative è stata pari a 859 milioni di dollari, rispetto a 1,32 miliardi di dollari nello stesso trimestre del 2023. Nel primo trimestre le spese in conto capitale nette (parametro non U.S. GAAP)1 sono ammontate a 967 milioni di dollari, rispetto a 1,09 miliardi di dollari nello stesso trimestre dello scorso anno. Nello stesso periodo il free cash flow (parametro non U.S. GAAP) è stato negativo per 134 milioni di dollari, rispetto a un valore positivo di 206 milioni di dollari nello stesso trimestre del 2023. Alla fine del primo trimestre le scorte erano pari a 2,69 miliardi di dollari, rispetto a 2,70 miliardi di dollari nel trimestre precedente e a 2,87 miliardi di dollari nello stesso trimestre dell’anno scorso.

L’indice di rotazione delle scorte era di 122 giorni alla fine del trimestre, rispetto a 104 giorni nel trimestre precedente e a 122 giorni nello stesso trimestre del 2023. Nel primo trimestre, ST ha distribuito dividendi cash ai suoi azionisti per un totale di 48 milioni di dollari e ha riacquistato azioni proprie per 87 milioni di dollari nell’ambito del programma di buy-back di azioni attualmente in corso.

Al 30 marzo 2024 la posizione finanziaria netta di ST (parametro non U.S. GAAP)1 era pari a 3,13 miliardi di dollari rispetto a 3,16 miliardi di dollari al 31 dicembre 2023, e rifletteva una liquidità totale di 6,24 miliardi di dollari e un indebitamento finanziario totale di 3,11 miliardi di dollari. Al 30 marzo 2024, la posizione finanziaria netta adjusted (parametro non U.S. GAAP)1, tenendo in considerazione l’effetto sulla liquidità totale di anticipi sui contributi in conto capitale a fronte di spese in conto capitale non ancora sostenute, era pari a 2,78 miliardi di dollari. La guidance di ST per il secondo trimestre del 2024, ai valori intermedi, prevede ricavi netti previsti per 3,2 miliardi di dollari, pari a una diminuzione del 7,6% su base sequenziale, più o meno 350 punti base con un margine lordo del 40%, più o meno 200 punti base con una previsione effettuata su un tasso di cambio presunto effettivo di circa 1,08 dollari = €1,00 per il secondo trimestre 2024 e include l'impatto dei contratti di hedging in essere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La multinazionale della Brianza che in 3 mesi ha registrato ricavi per 3,47 miliardi di dollari

LeccoToday è in caricamento