Economia

La Spagna in Brianza: il miglior prosciutto è "Pata Negra"

Un salume che ha una storia unica ed esotica, che inizia sulle colline iberiche

PataNegra, letteralmente "unghia negra". Una peculiarità, un semplice dettaglio, che fa la differenza ed è sinonimo di alta qualità. È il particolare che fa del prosciutto "Pata Negra" il migliore al mondo, dal superbo spore ed aroma.

Un prosciutto che ha una storia unica ed esotica, con il maiale allevato in totale libertà sulle colline di quercia, lungo il confine tra Spagna e Portogallo, alimentandosi di ghiande, dette bellotas. Il movimento e la dieta degli animali hanno, poi, un impatto significativo sul sapore della carne, cui contribuisce la sapiente stagionatura, che varia dai 24 ai 40 mesi, dopo i quali arrivi nella "Bodega" di Casatenovo per essere venduto, sia intero che in vaschetta.

«La scelta di commercializzare prodotti di altissima qualità, come ad esempio il favoloso Jamón Ibérico comunemente chiamato Jabugo Pata Negra - spiega il titolare, Sergio Paccanelli - nasce dell'esigenza di coniugare la passione per l'eccellenza e la possibilità di rendere questa passione proficua per noi che li commercializziamo e per i nostri clienti che ne approfittano» e che vogliono provare ad assaporare qualcosa di diverso, dal sapore unico.

Pata Negra è a Casatenovo, in via Sirtori 29, difronte al Centro Commerciale "93".

Per info: invia un email a info@patanegrasierramorena.com oppure chiama il 392/7268070.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Spagna in Brianza: il miglior prosciutto è "Pata Negra"

LeccoToday è in caricamento