Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

A gennaio 2020 Cassa integrazione ordinaria in aumento nel Lecchese

Migliora la condizione del settore tessile a Lecco, mentre il metalmeccanico continua a essere in difficoltà. Monteduro: «Un inizio 2020 con luci e ombre»

Cassa integrazione in provincia di Lecco, a gennaio 2020 in aumento del 19,6% rispetto allo stesso mese del 2019. Si tratta interamente di casi di cig ordinaria. Migliora la condizione del settore tessile a Lecco, mentre il metalmeccanico continua a essere in difficoltà. La cassa integrazione in questo settore è in aumento del 71,6%.

Le aziende del settore edile sono quelle ad avere visto un incremento della richiesta delle ore di cassa integrazione a gennaio 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente nelle due province, mentre l'industria lo è nella Provincia di Lecco.

Il dettaglio

Industria: Lecco +20,9%
Edilizia: Lecco +9,3%
Artigianato: Lecco 0%
Commercio: Lecco 0%

Lecco: rallentano la produzione industriale e l'artigianato, tiene il terziario

Il numero di lavoratori in cassa integrazione a gennaio 2020 è Como 1.735 (-1.840 rispetto a gennaio 2019), Lecco 310 (+51 rispetto a gennaio 2019).

Il commento di Monteduro

«Un inizio 2020 con luci ed ombre - spiega il segretario generale Cst Uil del Lario Salvatore Monteduro - anche se un solo mese di studio è troppo limitato per dire che il settore tessile sia definitivamente sulla strada della ripresa, come è oltremodo breve il tempo per affermare che la crisi del settore metalmeccanico e dell’edilizia sia strutturale. Resta, comunque, preoccupante la situazione dell’economia delle nostre province tanto più in un contesto internazionale complicato per gli effetti che potranno derivare dalla Brexit e dall’epidemia del coronavirus sull'economia».

Cig gennaio 2020-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A gennaio 2020 Cassa integrazione ordinaria in aumento nel Lecchese

LeccoToday è in caricamento