Cassa integrazione: la richiesta di ore torna ad aumentare e preoccupare

La Uil del Lario ha diffuso il sesto rapporto sulla cassa integrazione relativo alle province di Lecco e Como

Il 6° rapporto UIL del Lario anno 2019 sulla cassa integrazione nelle Province di Como e Lecco, relativo al I Semestre 2019, racconta una situazione dell’economia e del mercato del lavoro ancora preoccupante sui nostri territori.

Cassa integrazione, timido miglioramento: in frenata la richiesta di ore 

Si conferma l’aumento della cassa integrazione totale da parte delle imprese dei due territori nel I Semestre rispetto allo stesso periodo 2018:

Como

+48,1 %;

Lecco

+45,2 %;

Lombardia

-10,5 %;

Italia

+13,3 %.

La situazione nelle varie articolazioni di cassa si presenta nel seguente modo:

La richiesta di cassa integrazione in deroga, per effetto della cessazione dell’ammortizzatore, si sono azzerate:

Como

-100%;

Lecco

-100%;

Lombardia

-98,5%;

Italia

-71,6%.

Aumenta la richiesta delle ore di cassa integrazione ordinaria:

Como

+18,2 %;

Lecco

+172,4 %;

Lombardia

+7,4 %;

Italia

-7,7 %

Cresce anche la richiesta delle ore di cassa integrazione straordinaria in Provincia di Como, mentre a Lecco diminuisce:

Como

+107,7 %,

Lecco

-64,5 %;

Lombardia

- 24,2 %;

Italia

+41,9 %;

A pesare sulla crescita della richiesta di ore di cassa integrazione nel I Semestre 2019 a Como è ancora e soprattutto il settore tessile con 1.229.029 ore di cassa integrazione totale, +35,7% rispetto allo stesso periodo del 2018. Ma è anche il settore della metallurgica/metalmeccanica a farsi sentire con 732.907 ore, +50,6% rispetto al I Semestre del 2018.

Mentre, in provincia di Lecco è il settore Metalmeccanico ad incidere sulla richiesta di cassa integrazione, con 355.984 ore e un aumento del 88,7 % di richiesta di cassa integrazione totale nel I Semestre 2019 rispetto allo stesso periodo del 2018.

Guardando la cassa integrazione nei singoli settori produttivi nel I Semestre 2019 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente si registra una crescita della richiesta delle ore di cassa integrazione nel settore industriale nelle due province, mentre nel settore del commercio aumenta nella sola Provincia di Como:

Industria:

Como +49,5 %;

Lecco +56,6%.

Edilizia:

Como -49,9%;

Lecco -29,5%.

Artigianato:

Como -100%;

Lecco -100%.

Commercio:

Como +417,4 %;

Lecco 0%.

I lavoratori in cassa integrazione nel I Semestre 2019 sono stati:

  • Como 2.761;  +897 rispetto al I Semestre 2018.
  • Lecco 577;   +180 rispetto al I Semestre 2018.

Il 6° rapporto UIL del Lario, conferma la situazione altalenante e di incertezza dello stato dell’economica nei nostri territori e preoccupa il fatto che i due distretti più rilevanti del tessuto economico produttivo delle due Province sono in sofferenza e con un considerevole numero di lavoratori in cassa integrazione nel I Semestre 2019:

  • Como, nel settore tessile sono stati circa 1.205 i lavoratori in cassa interazione nel I Semestre 2019, +317 lavoratori rispetto allo stesso periodo 2018;
  • Lecco, nel settore Metalmeccanico sono stati circa 349 i lavoratori in cassa integrazione nel I Semestre 2019, +164 lavoratori rispetto allo stesso periodo 2018.

Lo studio UIL del Lario rileva anche che, la condizione economica dei nostri territori è più difficile e complessa di quella che si registra nel resto della Lombardia dove la cassa integrazione diminuisce del 10,5 % nel I semestre 2019 rispetto allo stesso periodo del 2018. Tutto ciò non deve essere sottovalutato e necessita di attenzione e monitoraggio da parte dei soggetti istituzionali, attori sociali ed economici dei due territori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Mapello: tragedia sui binari, uomo muore dopo esser stato investito dal treno

  • Scomparso 25enne residente nel Lecchese, attivate le ricerche

Torna su
LeccoToday è in caricamento